Le parole di Gasperini dopo Udinese-Atalanta 2-3 su Champions e Muriel

Il tecnico della Dea si gode il successo di Udine grazie a una doppietta del colombiano: “Dopo la gara con la Lazio gli avevo detto di tutto”

La vittoria di Udine della sua Atalanta, arrivata subito dopo il brutto capitombolo della Roma a San Siro con il Milan, sembra spianare la strada per la qualificazione alla prossima Champions League. Gian Piero Gasperini, però, ci va cauto: “Ci sono ancora dieci partite, è troppo presto dire che è blindata ma vincere anche oggi ci dà indubbiamente un ulteriore vantaggio”.

Effetto Muriel

—  

Alla Dacia Arena l’Atalanta ha colto tre punti pesanti, ma non senza soffrire. A risolvere la gara è stato soprattutto l’ingresso di Muriel, autore di una splendida doppietta. “Luis è l’allegria in persona, tra me e lui è un prenderci in giro bonariamente continuo – ha proseguito Gasp ai microfoni di Sky Sport -. Ha mostrato un’ottima condizione, con la Lazio sembrava morto, ma credeva di aver fatto bene. Il giorno dopo gli ho detto di tutto”. Nonostante la sesta vittoria consecutiva, non è stato un pomeriggio facile per la Dea. “Le gare iniziano a pesare, con la Lazio abbiamo speso tanto a livello nervoso – ha rimarcato Gasperini -. C’era più fatica, abbiamo dovuto fare cinque cambi in anticipo. I ragazzi però hanno sempre cercato di vincerla ed è un grande atteggiamento”. L’Atalanta si conferma una macchina di gol: “L’aver realizzato tutte queste reti è la risposta migliore, ti permette di aver fiducia per ribaltare qualsiasi risultato”, ha concluso Gasperini.


Source link

About euronews

Check Also

Derby Juventus-Torino, Gramellini: ‘Sogno un gol di Millico all’88”

l giornalista-scrittore tra passato e presente: “Juve fortissima. Le toglierei Dybala, certe volte sembra Platini” …

Leave a Reply